"Non sopporto l’idea che tutto sia destinato a finire… a svanire nel tempo, come se mai avesse preso parte allo spettacolo della vita.

Eppure è nella natura delle cose.

Scontrarsi con questa idea è una malattia senza alcun rimedio scientificamente efficace.

La fotografia è dunque il mio placebo.

Vivo con la convinzione di poter sconfiggere il tempo, dimostrando che nulla ha una fine, nonostante questa sopraggiunga inesorabilmente.

Lo so, è una follia… ma è anche pura magia."

 

 

Pietro Sorano.


Da "Mio Figlio Germano" - Vincitore Ghedi Photo Festival 2017 - 7ma Edizione "Portfolio Tornado" - Patrocinio FIAF - 

Foto selezionata da National Geographic nel 2016 - Photo of the Day